//JEAN LOUIS STEUERMAN

JEAN LOUIS STEUERMAN

MASTERCLASS DI PIANOFORTE

TEMA DEL CORSO: repertorio a libera scelta
DURATA DEL CORSO: 20.07 – 27.07.2020
AUDIZIONE: 20.07.2020 ore 10.00

Jean Louis Steuerman nasce a Rio de Janeiro all’interno di  una famiglia di musicisti, inizia i suoi studi in tenera età e  debutta con l’Orchestra Sinfonica brasiliana a soli quattordici anni. Viene in Europa con una borsa di studio al Conservatorio di Napoli nel 1967. Vince il concorso J. S. Bach di Lipsia e ottiene rapidamente il riconoscimento in tutta Europa come solista e recitalista.

Steuerman è solista con la London Symphony sotto la guida di Claudio Abbado, la Royal Philharmonic con Lord Menuhin e Vladimir Ashkenazy, la Phiharmonia con Christoph Eschenbach. Jean Louis fa il suo debutto al BBC Promenade Concerts nel 1985 con grande successo di critica, eseguendo il concerto di Bach in re minore con la Polish Chamber Orchestra. Altri impegni orchestrali includono concerti con la English Chamber, la Halle, la Royal Liverpool Philharmonic, la City of Birmingham Philharmonic, la London Philharmonic e le orchestre di Bournemouth. Suona con la Gewandhaus di Lipsia sotto la direzione di Kurt Masur, Sinfonia di Basilea, Tonhalle di Zurigo, Sinfonia di Berlino, Sinfonia di NDR, Filarmonica di Helsinki, Orchestre National de France e Sinfonica di Milano. Steuerman ha anche suonato con molte orchestre americane tra cui la Dallas Symphony, la National Symphony al Kennedy Center, la Seattle Symphony, la Baltimore Symphony e la Indianapolis Symphony Orchestra. Ha fatto lunghi tournee in Europa, Nord America e Giappone, apparendo regolarmente in entrambe le sponde dell’Atlantico, e ha  collaborato in formazioni cameristiche con alcuni dei migliori musicisti del mondo.

Le sue registrazioni delle Partite di Bach, del Concerto italiano e dell’Overture francese sono state premiate con il Diapason d’Or. Ha anche registrato i Concerti di Bach con la Chamber Orchestra of Europe, i lavori completi per pianoforte e orchestra di Mendelssohn con la Moscow Chamber Orchestra, i lavori completi  per pianoforte di Schoenberg, Othmar Schoeck e Girolamo Arrigo.

Di recente è tornato alla National Philharmonic Orchestra ungherese e si è esibito con la Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra, la Brussels Philharmonic, la Porto Symphony, la Buenos Ayres Philharmonic e tutte le principali orchestre brasiliane.

Il suo repertorio copre  una vasta gamma di periodi. Steurman   si preoccupa di includere, nei suoi recital,  opere di fine Novecento. Ha presentato in anteprima  una serie di importanti nuovi lavori.

ISCRIZIONE
2020-06-18T11:46:02+02:00